Home Piano di sviluppo rurale (PSR) 2007-2013 GAL - Gruppi di Azione Locale

PostHeaderIcon GAL - Gruppi di Azione Locale

Dai LEADER ai GAL 

"LEADER", acronimo per "Liaisons Entre Actions de Developpement de l'Economie Rurale", è una delle iniziative finanziate dai Fondi strutturali dell'UE e mira ad aiutare gli operatori del mondo rurale a prendere in considerazione il potenziale di sviluppo a lungo termine della loro Regione.L’iniziativa LEADER è nata negli anni Novanta (Leader 1991-1993) con lo scopo di contribuire allo sviluppo delle aree rurali svantaggiate e ha segnato l'inizio di un nuovo approccio nei confronti della politica di sviluppo rurale.Con LEADER II (1994-1999) l'approccio di LEADER si è sensibilmente esteso e l'accento è stato posto sugli aspetti innovativi dei progetti.LEADER+ (2000-2006) ha incoraggiato la messa a punto e la sperimentazione di nuovi approcci di sviluppo integrato e durevole atti a integrare e/o rafforzare la politica di sviluppo rurale nella Comunità Europea.In ambito locale, l'iniziativa LEADER II e LEADER+ si è sviluppata attraverso la redazione e l'attuazione di Programmi di Sviluppo Locale (PSL), a cura di Gruppi di Azione Locale (GAL).I GAL sono costituiti da soggetti pubblici e privati, rappresentativi della realtà istituzionale, sociale ed economica locale (enti locali, categorie, sindacati, associazioni non economiche, ecc.), e assumono la personalità giuridica che a loro avviso, tra quellepreviste dall'ordinamento civilistico, appare più consona alle attività da sviluppare.Il successo ottenuto da questa iniziativa comunitaria, dagli anni Novanta ad oggi, ha indotto la Commissione Europea ad inserire il metodo LEADER nel quadro generale delle politiche comunitarie relative allo sviluppo rurale.Nel periodo di programmazione 2007-2013 l’iniziativa Leader non è più un programma autonomo ma entra a far parte organicamente del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) per il Veneto, diventando l’Asse 4 Leader del PSR medesimo.A seguito di una attiva sensibilizzazione sul territorio trevigiano, avviata fin dai primi mesi del 2007, il Gruppo di Azione Locale “Terre di Marca”, lo scorso 19 febbraio 2008, si è costituito in società consortile a responsabilità limitata coinvolgendo nel partenariato tutti i più rappresentativi soggetti pubblici e privati per lo sviluppo rurale dell’area.Il Gruppo di Azione Locale “Terre di Marca”, ai sensi del bando di selezione dei GAL approvato con DGR del Veneto n. 199/2008, intende candidarsi definendo una propria strategia di sviluppo locale per il periodo 2007-2013 e presentare alla Direzione Piani eProgrammi Settore Primario della Regione Veneto un documento programmatico denominato “Programma di Sviluppo Locale” (PSL).Il Programma di Sviluppo Locale rappresenta lo strumento di programmazione per l’elaborazione e la successiva attuazione di una strategia integrata di sviluppo locale di durata pluriennale definita dal GAL per dare attuazione all’Asse 4 Leader del PSR.Il tutto si basa sull’interazione tra operatori e progetti appartenenti a diversi settori dell’economia locale e su approcci innovativi prevedendo anche progetti di cooperazione con altri GAL e altri territori italiani ed europei.La stesura del PSL ha previsto il coinvolgimento, la partecipazione e l’interazione di tutti gli attori interessati allo sviluppo socio-economico dell’area interessata.La strategia scelta dal GAL Terre di Marca è sintetizzata dal titolo del PSL “per Borghi e Campagne” ed è incentrata sul tema “i Cammini del Cuore nelle Terre di Marca”.

su aritma su aritma su aritma su aritma su aritma